I colori del mondo, le voci, si disegnano nella mia mente come il ritmo

del vento che, corre, tra i silenzi sparsi sul tappeto di emozioni, dove distesa scivolo 

nell’azzurro sempre più alleato di inconsci risvegli fruscianti di luce, spazio, nell’imperfetto

ritrovarsi immune di difesa…

 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.