La scrittura tra molle di ferro è “anticipation” di come spezzare le monotonie, segnalando, pause emergenti a bordo dei limiti

IMG_20160508_0002

Nel desiderio di un istante

distendersi

scorporarsi

cancellarsi

=

Volontà

s

u

i

c

i

d

a

Sepolto oblio

basso

depresso

disteso                       giace

Sospeso

beffardo

nel vuoto il riso

sfatto

d’abuso                     (d’incenso)

esaurito

uso 

filiforme

allungato

mandibolato

assale

grilli e cavallette

smisuratamente

appassionato

Silenzio umido            (di donna)

smontato

sullo sfondo applauso

forato da

sfilato sfogo

sfervorato _

 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.