Nel rondinio rifugio senza disagio muovo versus l’amicale verso di Carlo Alberto Augieri

INASPETTATO EPPURE SOGNATO L’ATTO CREATIVO S’INSINUA DAPPERTUTTO, RIPIEGANDO

LA PELLE ADAGIATA SUL COMODO DIRE.

NON SONO MAI DEL TUTTO SVEGLIA… ECCO LI’ LE PAROLE APPOGGIATE SULLA POLVERE DI

IMMAGINI ARRRIVATE DA NESSUNA MEMORIA O FORSE SI’.

INSEGUO LA LUCE DEL GIORNO POSARSI SULLA NOTTE DOLENTE DI BUIO E NE FILO L’ATTESA,

INGOIANDO L’ASCIUGATO SUDORE LASCIATO NELLA MIA MENTE.

LA PAROLA RISALE IL SUO SMORFIOSO PROFILO E PASSO DOPO PASSO SVUOTA LA STANZA DI

OGNI COSA E MI SCUOTE IN UN SUONO NUOVO.

                                                                                       ( NEL RONDINIO RIFUGIO SENZA DISAGIO MUOVO VERSUS

                                                                                       L’AMICALE VERSO DI CARLO ALBERTO AUGIERI )

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.