La maschera aderisce al volto e a poco a poco si svuota l’animus sperduto nel periferico canto