Giornata Mondiale della poesia – Istituto A. De Pace

In occasione della Giornata Mondiale di Poesia, i poeti avviano diversi incontri nelle scuole

per coinvolgere docenti e studenti, a porsi essi stessi come co-autori dei testi; in uno sguardo

nuovo verso la poesia, che si libera dalla centralità dell’io- poeta e diviene evento di comprensione

e dialogo tra i soggetti.

Si pone la domanda : – cosa significa poesia ? Quali itinerari percorrere per interpretare il suo

linguaggio?

Sono queste le domande che si presentano in modi diversi e che vengono rivolte a noi poeti.

I giovani studenti,vengono posti in presenza della poesia stessa, del suo “ agire “; attraverso la

lettura di testi poetici, ogni studente coglie, scopre, uno spazio che accomuna con gli altri e la

parola poetica si pone, così, in continuo movimento e rinvia a una costante provocazione tra

l’immaginario e la realtà.

Il proposito di oggi è quello di avvicinare i giovani, ai testi poetici e interagire con una didattica

“viva” che si concretizza in una oralità che è mediazione del passato e corrispondenza del presente.

Quanto esposto, indica un progetto di allargare l’esperienza individuale connessa al dato poetico,

imparando a immettersi in prospettive più ampie che i nostri studenti devono avere.

Intervengono la poetessa Vandagrazia De Giorgi,

il regista semiologo del cinema Giuliano Capani,

la pedagoga teatrale Yvonne Mazzota.

Lascia un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.