Le opere in una edizione limitatissima che l’artista propone fungono
da fil rouge nel confronto cromatico-espressivo con poster e lampade
sussurrando nell’alternanza luce-colore l’immaginario nel crudo realismo dominante